18 novembre 2019
Laici cristiani nella societàIl mondo ha un disperato bisogno dei discepoli di Cristo. Alla fine del secondo secolo, uno scritture anonimo descrisse il modo in cui la piccola minoranza cristiana aveva concepito il suo posto nella trionfante società romana. Si tratta della «Lettera a Diogneto». L'autore non esitò a scrivere che «i cristiani sono nel mondo quello che è l’anima nel corpo». Probabilmente oggi saremmo più modesti nel descrivere il nostro ruolo nella società. Tuttavia, la Lettera aggiunge: «Dio li ha messi in un posto così nobile, che non è loro lecito abbandonare". Abbiamo bisogno di una forte consapevolezza della missione che Dio conferisce ai credenti nella società. Non si tratta di ritirarsi in un ghetto immaginario per coltivare i nostri valori, ma vivere questi valori in mezzo a questo mondo così come esso è. L'organizzazione della società offre ai credenti la libertà di vivere secondo la propria fede. Ci rallegriamo con i nostri concittadini per ogni...
continua...
Omelia nella 33 domenica per annum  «Perseverare e testimoniare»
16 novembre 2019
✠ Dal Vangelo secondo Luca 21, 5-19 In quel tempo, mentre alcuni parlavano del tempio, che era ornato di belle pietre e di doni votivi, Gesù disse: «Verranno giorni nei quali, di quello che vedete, non sarà lasciata pietra su pietra che non sarà...
33 domenica per annum    Così salveremo la nostra vita
16 novembre 2019
✠ Dal Vangelo secondo Luca 21, 5-19 In quel tempo, mentre alcuni parlavano del tempio, che era ornato di belle pietre e di doni votivi, Gesù disse: «Verranno giorni nei quali, di quello che vedete, non sarà lasciata pietra su pietra che non sarà...
Il prete vecchietto, dove lo metto?
14 novembre 2019
Qualche anno fa un orecchiabile motivetto cantava: “Il vecchietto dove lo metto?”. La domanda mi è stata riproposta da un sacerdote di 76 anni in altri termini, ma identica nella sostanza: “Si può morire in nome del diritto canonico?”, mi ha...
L'idea del giudizio finale è svanita?
13 novembre 2019
La solennità di Tutti i Santi e soprattutto la Commemorazione dei fedeli defunti ha suscitato in molti l’interrogativo circa la conclusione del nostro cammino in questo mondo. Infatti non mancano persone, anche tra i cristiani, che pensano che, qualunque sia il...
Sempre più verso una società senza Dio?
12 novembre 2019
La modernità è stata contraddistinta dalla cifra della speranza di un mondo migliore. Tuttavia la frustrazione cresce sempre più con aspettative insoddisfatte. Il mito illuminato dal progresso indefinito verso un'umanità piena di felicità...
S.O.S dei preti: nessuno si confessa!
11 novembre 2019
In questi giorni appena trascorsi della Solennità di Tutti i Santi e della Commemorazione dei Fedeli Defunti ho dato la mia disponibilità per le Confessioni programmate dalla Parrocchia in cui sono nato. Nel pomeriggio del giorno di Tutti i Santi ho celelebrato...
Omelia nella 32 domenica per annum  «La vita oltre la morte non sarà una riproduzione di questa vita»
09 novembre 2019
✠ Dal Vangelo secondo Luca 20,27-38 In quel tempo, si avvicinarono a Gesù alcuni sadducèi – i quali dicono che non c’è risurrezione – e gli posero questa domanda: «Maestro, Mosè ci ha prescritto: “Se muore il fratello...
32 domenica per annum  «Dio non è dei morti, ma dei viventi»
09 novembre 2019
✠ Dal Vangelo secondo Luca 20,27-38 In quel tempo si avvicinarono a Gesù alcuni sadducei - i quali dicono che non c'è risurrezione - e gli posero questa domanda: «Maestro, Mosè ci ha prescritto: Se muore il fratello di qualcuno che ha moglie, ma...